Tag Archives: versi

197. Sera.

9 Ago

Stanno sospese le Stelle in alto,
Fissando, ognuna dal proprio spalto,
Quasi in attesa del grande salto
Che le trarrebbe giù sulla Terra,
O a farla luce, o a farle guerra.
 
Stesa su un fianco, sveglia ma assente,
Metà, o anche meno, del tabescente
Volto ci mostra, ed indifferente
Conta una a una le rughe al Monte
La Luna bassa sull’orizzonte.
 
In tanta attesa soltanto inquieto
S’agita il Vento sul mondo vieto,
Corre, e farfuglia qualche segreto:
Ma chi ha ascoltato il vento che vola
Non ha afferrato mezza parola.
 
La Terra è desta, tutta voltata
Verso la tersa volta stellata:
Mentre si chiede se è preoccupata,
O se soltanto, la vecchia trista,
Stia contemplando la bella vista.
 
E pensa intanto al giorno che spento
Sarà il fulgore del firmamento.
Prendendo sonno, spera che il Vento
Le ispiri un sogno senza memoria
Che le racconti tutt’altra storia.