Archivio | carabinieri RSS feed for this section

590. Come sospettavo.

5 Ago

https://i2.wp.com/www.gwava.it/blog/imgs/linea_cava_2.jpg

Non ho parlato coll’avvocata che m’avevano dato d’ufficio perché ho parlato con un’altra. Di fatto mi sono trasferito armi & bagaglj presso un altro studio legale. Intanto pare che in tal modo ottenere il codice fiscale a forma di badge diventa un giuoco da ragatzi, è sufficiente per dire che la cosa ha avuto i suoi risvolti positivi. Il codice fiscale a forma di badge è inviato direttamente da Roma, dal ministero, se non si ha una residenza è molto difficile farselo mandare. Continua a leggere

588. Che delusione.

4 Ago

Essendomi svegliato stamani alle 6.30 al più tardi, come quasi tutt’i giorni, ho creduto bene di andare all’Oftalmico a prendermi il caffè ed espletare qualche funzione irrinunciabile, e poi avviarmi pian piano in via Valfrè, dove i due carabinieri mi avevano detto di presentarmi quest’oggi mercoledì 5 agosto 2010, senza peraltro darmi indicazioni sul come, il che cosa, il perché, né darmi un pezzo di carta, o indicarmi con chi di preciso dovevo parlare – ma dicendomi solo che “il maresciallo” sarebbe stato a disposizione 24 ore su 24, nientedimeno. Nulla di strano che alle 7.30 o lì intorno mi presentassi di fronte alla caserma, semmai sperando che il maresciallo non fosse troppo assonnato.

Ma i due di piantone mi hanno detto che il maresciallo non c’era, né ci sarebbe stato; che ci sarebbe stato, ma a partire dalle 8.00, il brigadiere, e che mi ripresentassi. Continua a leggere