785. Adunque.

21 Dic

Qualcuno, probabilmente di autogenerato, si è impossessato della mia pass di hotmail.com, e pare che abbia cominciato ad inviare spam a destra & sinistra. Per lunghi anni non ho più cambiato la password, e questo è il destino cui si va incontro se non la si cambia sovente. Per rendermi inconfondibile avevo anche dato il mio numero di telefono, solo che nel frattempo ho cambiato numero un pajo di volte – per lungo tempo nemmeno ce l’ho avuto, un telefono – e adesso l’opzione risulta impraticabile. Ragion per cui mi trovo ad essere prevenuto nell’idea che avevo già da un due o tre settimane, vale a dire di lasciar morire l’account di hotmail, ormai troppo pieno di posta inutile e macchinoso da usare, nonché noto a troppa gente da cui non voglio essere raggiunto o di cui non mi frega più niente. Come qualcuno avrà notato, ho provato a rifarmi un accùnt hotmail, ma non c’è stato verso, o perché l’IP era diventato sospetto o per altri motivi che non so e non posso sapere, sicché ho scelto di farmi un indirizzo, anche solo temporaneo, da un’altra parte. Datosi che tra jeri ed oggi sono diventato paranoico, quest’ultimo indirizzo qui sopra non voglio metterlo, ché non si sa mai. alcor, azu e altri sono stati avvertiti, altri indirizzi interessanti conto di recuperarli via via, ma non riesco a far nulla con la Russo, della quale non posso ricordare a mente l’indirizzo mail e di cui non trovo traccia su facebook. E che però ha il mio numero di telefono. Se passa e legge, e capisce, e non le dispiace, m’invii, prego, un sms con il suo indirizzo mail, cosicché possa tornare a scriverle e possa farle sapere che fine ha fatto il suo povero libro.
Abbraccj sparsi.
d.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: