Archivio | luglio, 2012

777. Nuovo tèma.

14 Lug

Questo tèma è una grandissima pacchianata, ne convengo, ma è proprio per questo che mi piace. Sono rimasto lungamente indeciso tra quello dello Sgargabonzi (che però è più adatto ai suoi contenuti) e un altro simile, sempre foglio-di-carta ma più sparato nei titoli, ma mi sbatteva tuttosommato troppo, e così ho deciso di passare direttamente al kitsch più sfrenato. Spero solo che la grafica non sia troppo stressante per chi passa a lèggere,  ma ad occhio & croce non mi pare. Se qualcuno passa a lèggere, beninteso, ma per giorni e giorni (almeno una settimana, suvvia) non sarò praticamente reperibile, qui sopra, almeno non più di quanto sia stato negli ultimi mesi. Inoltre, parendomi veramente magico il n° 777, penso di rubricare sotto lo stesso, aggiornando via via, le cose agghiaccianti di cui vi farò cadò, a mo’ di sunto, nei prossimi tempi. Purtroppo anche l’idea di tenère un diario-diario in rete è miserandamente saltata, e ne sono molto pentito, sicché farò atto di contrizione e mi costringerò ad un lungo post riparatorio. Dopo [come dissi] che il mio tentativo di finire sul Guinness dei Primati sarà arrivato felicemente in porto. (Tomasi di Lampedusa a proposito di Dickens scriveva che le crisi di uno scrittore dipendono dal tentativo ovviamente fallimentare di sottrarsi al meccanicismo degli eventi).

Continua a leggere

776. Stats.

10 Lug

Intanto è venuto a trovarmi qualcuno che mi vuole tanto bene. 😀

Continua a leggere