664. L’ho baciata che l’era ancor calda.

8 Nov

Canto tradizionale.

L’ha baciata che l’era ancor calda, (tris)
La püssava di grappa e di vin. (bis)
Appena giunto al mio paese (tris)
Le campane sentivo suonar.
(Le campane sentiva suonar)
Portantina che porti quel morto, (tris)
Ferma un poco e fammi guardar.
(Fermati un poco e fallo guardar)
Sarà forse la mia morosa? (bis)
L’ho lasciata che l’era malata,
Non ha retto al grande dolor!
(Non ha retto al grande dolor)
Se da viva non l’ho mai baciata, (tris)
Ora ch’è morta la voglio baciar!
(Ora ch’è morta la vuole baciar)
L’ho baciata che l’era ancor calda, (tris)
La püssava di grappa e di vin!
(La püssava di grappa e di vin!)
O vigliacca sei morta ubriaca! (tris)
Ubriaca de grappa e de vin!
(Ubriaca de grappa e de vin!)
Ubriaca de grappa e de vin!
Annunci

Esprimi pure (prego) la Tua garbata opinione!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: