538. Gashlycrumb Tinies 5.

30 Apr



V sta per VICTOR, stritolato da un treno.
VICTOR, la vita è attesa; nel suo nascere
L’uomo, anche a strida altrui chiami attenzione,
Bagnetti, vezzi, e cambj di pattone
Deve attendere, e chi lo venga a pascere.
Non meglio a chi sort’ha d’inveterascere
Riserva il prossimo, e ogni istituzione:
Sempre od un boja, o un capo, od un padrone
Pressar non puoi se non a farlo irascere.
Avresti atteso, in ore laboriose,
Il tuo dovere onninamente assolto,
Tra contrattempi e angustie burrascose;
Infine avresti invano, ormai prosciolto,
Pregustato ore quiete e luminose;
Per essere, in quell’attimo, travolto.
Annunci

Esprimi pure (prego) la Tua garbata opinione!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: