510. PP: divagazioni.

21 Gen

http://www.youtube.com/watch?v=Leo8kW9IHco

Filmstudio 80

27/03/2004

PAOLO POLI INCONTRA IL PUBBLICO

PP: Era uno spettacolo che facevo a Milano… e era sugli scritti di Savinio, e quindi ci avevo le scenografie che ricordavano i quadri del Novecento, e canzonette, insomma le mie specialità, e allora poi cantavo ancora meglio perché ora poi pian piano, sai, s’affloscia, tutto s’affloscia, anche …

Dal pubblico: Le corde vocali.

PP: La corda vocale, sì. E finalmente in questi ultimi tempi… ho detto: perché non rifare il mio grande successo, che fu Rita da Cascia? Nel ’67 lo feci in uno scantinato di Milano perché ero pieno di… di debiti, non ci avevo soldi, e allora… poi le primedonne: una m’ha lasciata a mezzo della stagione; delle nervose… se non venivano trombate… io non le potevo trombare. Una notte s’è dormito insieme, ma non l’ho trombata. Lei fingeva di essere ubriaca. Non faccio il nome. Perché ci sono anche delle donne specializzate nei frocj. Perché, dice: Le donne no; ma io, l’unica…

PP: E Marlene? Marlene io l’ho vista, a Milano, in una saletta come questa… ciccì coccò… e lei, col culo, si muoveva – che eravamo su un grattacielo – e le han chiesto: “Signora, come mai si…” “Seguo la luce!”. Il sole declinava, e lei si metteva en faveur… Ma brava, eh… Ma si potrebbe ridare, con un pochin di musica, fatta bene, Assunta Spina di…. della…

Dal pubblico: Francesca Bertini.

PP: Eh?

Dal pubblico: Francesca Bertini.

PP: Eh! Dio mio. che lei dice: “Io ho inventato lo specchio!”. Quando lui la sfregia, lei dice: [mima] … e soffre! Perché sennò come fa a sapere dov’è lo sfregio?

PP: Mio nipote […] mi disse: “Paolo, Biancaneve finisce male”. “Perché?”. “Perché va via col principe. E chi gli lava ai nani, chi gli fa da mangiare?”. Aveva ragione. S’è fatta tanta fatìca ad arriva’ dai nani, e poi dopo va via con quello stronzo?

PP: Questo Sissignora piacque molto perché c’era protagonista la camerierina buona, che fu quella che salvò Visconti dalla Villa Triste, che andò a letto col tedesco, ma non si deve dire; lei dice: “No, non gliel’ho data”. Che importa? La mia mamma è stata trombata dai tedeschi. “Eh, mammina!!!” “Paolo, sù! ci si lava e è bell’e passata!”.

Esprimi pure (prego) la Tua garbata opinione!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: