370. Capriccio XII.

15 Ott

VNA BIBLIOTECA È VN CIMITERO.
Qui chiuso è un mondo, e, come al mondo, è giusto
Che morti siano i più, e vivi i meno;
Ma questo mondo è tacito e sereno,
Polveroso, istruito, & di buon gusto.
Ma dà anch’esso, alla lunga, il suo disgusto,
Tanto di belle cose morte è pieno;
In fondo, oltre alla morte, accoglie in seno
D’umanità soltanto qualche frusto.
Denegata alla vita dolorosa,
Piena d’afrori, caos, nebbia, mistero,
Spettrale umanità in codest’ombrosa
Stanza s’occulta, e per enigmi il vero
Spia, pallida, gialluta, & rantacosa:
Già in vita morta, tanto è un cimitero.
Annunci

Esprimi pure (prego) la Tua garbata opinione!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: