368. Capriccio X.

15 Ott

SV VNA POZZA D’ACQVA TROVATA DAVANTI ALL’ARMADIETTO, IN PROSSIMITÀ DEL LETTO, IN GIORNI DI PIOGGIA.
Mentre gli altri tre dormono, all’incerto
Lume che vien da fuori, accanto al letto,
Pozza, isolata, innanzi all’armadietto
Trovo; & che senso ess’abbia io non avverto.
Pare versata apposta: ché di certo
Non vien dalla finestra; per dispetto
Pensavi di affrettarmi il cataletto,
Col farmi scivolare, oh ignoto? Offerto
Oppure m’hai nei pressi del guanciale
L’umido pegno dei tuoi muti pianti
Che ti trasse per me amoroso male?
O mi vuoi rammentar che doloranti
Siamo qui tutti? O che noi in modo uguale
Domani bagneran piogge scroscianti?
Annunci

Esprimi pure (prego) la Tua garbata opinione!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: