344. Proverbio VII.

23 Set

CADER NON PVO’, CHI HA LA VIRTV’ PER GVIDA.
Seguire la Virtù è su un mezzo rotto
Asse un incerto andare; né di scampo
Speranza avresti, al vento, al tuono, al lampo,
Se non ci fosse lei: cadresti a un botto.
    Compagna irrinunciabile, a dirotto
Piover dovesse, ed un minato campo
L’asse venisse di centun inciampo,
Se scivoli, la puoi buttar di sotto.
    Tanto, è alata. E negli attimi funesti
Che risultar potrebbero fatali,
Meglio lei che non te – tu m’intendesti.
     NON PAVENTAR DI PRECIPITIJ, O’ MALI,
SE PER TVA SCORTA LA UIRTV’ SCIEGLIESTI,
GIA’ A PRESERUAR LA TVA SALVTE HA’ L’ALI.
Annunci

Esprimi pure (prego) la Tua garbata opinione!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: