342. Proverbio V.

23 Set

IL SAVIO FA’ DI NECESSITA’ VIRTV’.
L’orca vorace delle brame indenne
Lascia il sapiente, che le brame adegua
Del possibile a lui giusto alla stregua,
E al volo dei Vorrei tronca le penne;
    Decolla gli appetiti, e la bipenne
Cala sui piedi al fasto, a cui dilegua
Tanta parte d’erarj, acché non segua
A voluttà pianto di forze menne.
     Tanto dei suoi voleri egli è signore,
Che, dov’è forza, a tutto soprassiede,
Finché smette il respiro, e quieto muore.
     SAGGIO E’ COLVI, CH’OVE BISOGNO IL CHIEDE
SECONDAR DE LE STELLE IL RIO TENORE,
E LA FATAL NECESSITA’ SI UEDE.
Annunci

Esprimi pure (prego) la Tua garbata opinione!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: