CCXXV. Oggi ho scritto.

25 Feb

CCXXV. Oggi ho scritto intensamente, finché, questa sera, non ne ho potuto piu’ — la mano mi si è stancata, non faceva male ma mi si è completamente intorpidita, e non riusciva piu’ a tracciare i glifi sulla pagina.  Precedentemente, avevo riferito tutti i fatti della giornata fino a quel momento, e quelli della sera prima, cioè di ieri sera, poi ho considerato un libro sulle composizioni per flauto di Vivaldi, e ho fatto una sorta di resumè di una sezione dedicata ai concerti per fagotto di una monografia di Fertonani sulla musica strumentale vivaldiana. Quindi ho scritto, a lungo, di Vivaldi, fino a sostenere le piu’ gravi e indecenti cazzate, che per fortuna nessuno leggerà, ma mi premeva scrivere frasi tonanti e arrivare alla fine del quaderno. Qui a Torino, alla Nazionale (dove è ospitato il piu’ cospicuo fondo vivaldiano, con decine di melodrammi), c’è una mostra, dedicata in particolar modo al Vivaldi cantato. Ho scoperto grazie alla monografia del Fertonani che i 37 concerti per fagotto, piu’ i due frammenti di concerto superstiti, di Vivaldi, sono pure conservati qui. Perché non hanno valorizzato quelli invece delle opere? Talune delle quali sono interessanti, in un loro grezzissimo modo persino avvincenti, altre delle quali sono decisamente brutte, povere.
Stamani hanno fatto pulizia, qui a strada Castello. Erano tre sere che pisciavo sulla stessa siringa rimasta incastrata nel buco del cesso. Probabilmente per altri farebbe molto trainspotting, ma a me questa cosa faceva male: vado sempre, automaticamente, alla prima latrina (dal fondo) del cesso centrale, a sinistra, e tutte le volte che m’è corso l’obbligo mi sono dimenticato che c’era sempre quella maledetta siringa incastrata. Stasera non c’era piu’, la donna o l’omino delle pulizie l’ha rimossa. Ci vuole pure chi rimuova le siringhe incastrate dal buco delle latrine, quando càpita l’occorrenza. Non so com’è, ma mi sento pieno di sensi di colpa.
[Ma non è quello che si potrebbe credere (mi sono riletto adesso, com’è ingannevole quello che scrivo, a volte), anzi].
Annunci

Esprimi pure (prego) la Tua garbata opinione!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: