Archivio | 13:37

CCXXII. Flavio Mazzini bis.

22 Feb

CCXXII. A parte il fatto, sirenetta, che non so se convenga immettere il pezzullo tra i tuoi/vostri sconsigli di lettura, primo dal momento che il libro ha già qualche mesetto e sarà già stato abbondantemente letto e non letto da chi poteva o leggerlo o scartarlo, secondo dal momento che è stato già abbondantemente stroncato, per lungo e per largo, in diversi angoli della rete.

Comunque sia, ho rinvenuto, in uno di questi angoli, una stroncatura, appunto, alla quale lo stesso autore, che ha già incrociato le spade con alcuni lettori su www.gay.it, tra l’altro, risponde piuttosto gecchito.

L’effetto è piuttosto penoso. Tra le altre cose, l’autore a un certo punto confessa candidamente:

"Fatto sta che parlare con la mia famiglia di quegli argomenti col rischio di non guadagnarci una lira mi avrebbe … imbarazzato" [! — Ma ha provato a fissare una tariffa con papà e mammà?].

 

CCXXI. A proposito del signor porno.

22 Feb

CCXXI. Bisogna dire che altro sono i post, e altro i commenti,  e i blog dei responsabili dei commenti, oh sirenetta. Ma hai visto questo?

CCXX. *Importante*.

22 Feb

CCXX. Ho un mal di testa incipiente. E non mi fa nemmeno impazzire di gioia il fatto che, per venire incontro alle esigenze di voi cecati, io debba fare dei post scritti così cubitalmente. Io trovo che ciò massacri la poesia del mio blog.