CXXXVII. Edward Gorey.

7 Nov

CXXXVII. Nel romanzo dell’Oulipista Jacques Roubaud (Il rapimento di Ortensia, trad. Stefano Benni, Feltrinelli 1987) l’Ortensia del titolo ha una figlia che si chiama Carlotta. Invece della Hapless Child di Edward Gorey è protagonista una bambina di nome Carlotta che ha una bambola di nome Ortensia. Confesso inguenuamente di non sapere che cosa c’è a monte.

Esprimi pure (prego) la Tua garbata opinione!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: