CXVIII. Scritte in giro.

2 Nov

CXVII. Mica devono essere tutti dei capolavori. Comunque, la presente mi sembra carina, anche se rimpiango sempre di più di non avere una macchina fotografica: dovrebbero essere viste, ‘ste cose, più che lette.

Sull’orario del Poliambulatorio di v. Biscarra 12/10, appiccicato sul portone [da dietro il quale venivano le note incalzanti di "una bella tarantella", come ha berciato uno ad un microfono] dell’Assemblea di Quartiere Sanitaria — I CENTOMILA Redazione, c.so Orbassano 192/A:

L’AMBULATORIO

DI VIA GORIZIA

E’ MORTO.

Sotto questa frase, che evidentemente non è supplemento di informazione, ma polemismo jettatorio (posto che questa sottostante frase sia stata scritta da qualcuno/a che sapeva che cosa scriveva, ovvio — non si può mai sapere), c’è un’altra frase di commento, in bella grafia corsiva, forse femminile:

Tu che hai scritto la

frase cosa hai fatto

per evitare l’accaduto?

In ogni caso risolge.

Ah, se lo dice lei (lui) (comunque riSOLge, da SOL, SOLIS? Come il SOLger del SOLe, allora).

Esprimi pure (prego) la Tua garbata opinione!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: