XXVIII. Wagner 2.

2 Ago

XXVIII. Tanto per non smentirmi mai (tanto, chi frequenta il bloggo da quel poco che esso bloggo esiste dovrebbe aver già capìto come funziona, con me), sono andato avanti con il Westernhagen, dopotutto — nel modo a me ultimamente solito, ovverossia compilando un nudo zibaldone di note cronologiche (con altri testi segno costanti significative, oltre alle date, qui le sole date).

Ecco, a proposito del Tristano, del cui superamento — nel compimento — di ogni romanticismo hanno scritto, oltre a Westernhagen, anche Thomas Mann e Richard Strauss e un zacco di altri, si nota una cosa curiosa. Wagner l’aveva scritto in totale rilassatezza, come opera romantica vera e propria, pensando che sarebbe stato un successone. Anzi, contava di far tradurre in versione ritmica italiana il testo (come se la sarebbe cavata con "Tantris", che in italiano avrebbe avuto sempre una sillaba / una nota in più?), e di fargli attraversare l’oceano, fino al Brasile, dove contava di fargli conquistare l’America profonda, come Barnum o Fitzcarraldo, o la Patti, e poi la Bernhardt. Che l’idea fosse assurda, e che il Tristano fosse la sua opera di gran lunga più difficile e di stressante ascolto lo capì solo dopo che altri glielo fecero presente. Per un bel po’ d’anni non capì di aver fatto la rivoluzione.

In realtà, nota Westernhagen, la rivoluzione non era affatto il suo obiettivo. Aveva solo voluto dar corpo ad una concezione estetica ben precisa, e i mezzi retorici e tecnici impiegati erano da considerarsi esclusivamente in funzione di essa concezione. Trovo la condizione di Wagner di fronte al fatto compiuto (alla rivoluzione compiuta) del Tristano altamente invidiabile.

Esprimi pure (prego) la Tua garbata opinione!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: